La scienza ha spiegato perché ci baciamo sulla bocca

L’amore è un sentimento che si può esprimere in molti modi, il più delle volte le persone lo fanno scambiandosi baci. Ma come mai due persone che si amano si baciano sulla bocca? Insomma perchè ci baciamo?

Charles Darwin, in un suo testo del 1872, riteneva che il bacio fosse qualcosa di innato, di universale. Tuttavia non è sempre stato così. Uno studio del 2015 infatti ha dimostrato come su 168 culture analizzate, il bacio in senso romantico era praticato solo da 46 culture. Insomma sembrerebbe essere più un prodotto culturale appreso che un gesto innato. Anche secondo uno studio del primatologo Frans de Waal dell’Università Emory di Atlanta, in Georgia, praticato sugli animali è emerso che anche per gli scimpanzé, ad esempio, baciare è un atto di riconciliazione, più frequente tra gli esemplari maschi che femmine.

Pertanto la pratica del bacio tra due innamorati sembra proprio essere un’invenzione abbastanza recente. A spiegarlo ci ha pensato anche Bbc Rafael Wlodarski dell’Università di Oxford che ha raccontato come la più antica prova di un bacio è contenuto dei testi indù, che risalgono a 5500 anni fa.

“Baciare come lo facciamo oggi – ha spiegato Rafael Wlodarski dell’Università di Oxford – sembra essere un’invenzione abbastanza recente”. Si pensi che la testimonianza più antica di un bacio risale a 3500 anni fa, ed era descritta come “inalare l’anima altrui”.

Per Helen Fisher della Rutgers University del New Jersey, invece baciarsi è uno strumento utile all’uomo per preparare la donna al rapporto. In generale, però una delle funzioni del bacio si lega alla necessità degli animali, uomo incluso, di identificare l’odore del partner. Tuttavia è bene fare attenzione a chi dare i baci perchè secondo gli studi dello scienziato Colin Hendrie, dell’Università di Leeds, un bacio può trasmettere fino ad 80 milioni di batteri, tra cui il Cytomegalovirus. Il bacio però ha anche aspetti positivi, infatti abbassa anche il livello di cortisolo nella saliva, dunque il livello dello stress, e passa il testosterone dall’uomo alla donna.

LEGGI ANCHE: Perché quando chiudiamo gli occhi quando baciamo?

Invece secondo una ricerca svolta presso il “Department of Psychology” of the University of Albany, è stato scoperto che gli uomini e le donne hanno una diversa percezione del bacio così infatti ha spiegati proprio il capo progetto il dottor Gordon Gallup che ha analizzato ragazze e ragazzi arrivando a questa coclusione: “Le donne danno molto più valore al bacio rispetto agli uomini. Infatti attraverso un bacio una donna è in grado di valutare se un partner è quello giusto come anche se una relazione è arrivata al capolinea. Gli uomini invece darebbero più risalto all’aspetto fisico ed il bacio sarebbe visto come un preliminare del rapporto a due. Infatti una ricerca del 2013 ha confermato che baciare è un modo culturale accettabile per avvicinarsi abbastanza a un’altra persona per rilevarne l’odore e i feromoni.

Comunque baciarsi fa bene e rafforza i muscoli. Un bacio richiede il coordinamento di 146 muscoli tra cui 34 facciali e 112 posturali. Secondo un recente studio, gli uomini vivono cinque anni in più se ricevono un bacio prima di andare al lavoro.Mediamente ogni persona spende due settimane della sua vita a baciare. Gli esperti hanno stimato che in media nella nostra vita baciamo per 20.160 minuti, ma puoi sempre alzare la media. Ultimo e non ultimo, il bacio è anche un toccasana per il benessere e la salute, perché aiuta a bruciare calorie, rafforza il sistema immunitario, allevia i dolori, abbassa lo stress e la pressione sanguigna e previene le carie.

Author: Se red

Share This Post On