Le relazioni tappabuchi fanno bene?

Molte volte capita che per superare la fine di una relazione o per smettere di soffrire molte persone si rifugiano in delle relazioni tappabuchi per cercare di scacciare i vecchi pensieri e i ricordi più dolorosi. Ma quanto fanno bene queste relazioni alternative nelle persone?

Di solito cercare la “ruota di scorta” non è mai una buona idea da mettere in pratica. Le persone che hanno appena terminato una relazione d’amore, magari lunga, dovrebbero prima assorbire il dolore e l’assenza, invece di buttarsi a capofitto in una nuova storia con uno/a sconosciuto/a. Si tratta, il più delle volte, di tiepidi passioni che si esauriscono in breve tempo e che rischiano di lasciare solo l’amaro in bocca.

loading...

Non bisogna accontentarsi di chiunque pur di non restare soli e questo le persone dovrebbero capirlo. Iniziare una relazione è una cosa seria e affiancarsi una persona che non fa proprio al caso vostro è una pessima scelta. Le persone che fanno cos’, finiscono per soffrire e per essere insoddisfatte, cercando continuamente nella nuova persona qualcosa di quella perduta. Si comincia una relazione quando si è pronti non quando si è soli, la solitudine va accolta, va ascoltata e solo dopo averla presa tutta potrete tornare ad innamorarvi di nuovo, senza contare il fatto che i questo modo, rischierete di far star male una persona che magari ci crede e che non ha la ben che minima idea di essere solo un tappabuchi dopo la fine di una lunga storia amorosa.

Nessuno ama sentirsi la seconda scelta di nessuno e nessuno dovrebbe usare una persona solo per trovare un tiepido e momentaneo conforto.

E’ importante invece ritrovare se stessi, soprattutto se è finita una storia in maniera esplosiva e poco piacevole. E’ importante superare la fine di una rottura non trovando subito un tappabuchi ma:

Loading...

1. Imparando a star bene da soli:

Il chiodo scaccia chiodo non è mai stato il metodo migliore per star bene. Solo riprogrammando la vita da soli potrete ritrovare il sorriso. Saper stare bene da soli è la chiave per cominciare una nuova relazione me tutto questo richiede tempo e saggezza.

2. Imparando a superare la fase della negazione:

Dopo una rottura, subentra la fase della negazione e dello sconforto, bene è in questa fase che vanno evitate le nuove conoscenze ed è proprio in questa fase che bisogna riflettere su se stessi e su cosa non per andato per il verso giusto.

3. Imparando ad organizzare la propria vita:

Dopo aver superato le fasi della negazione e dell’abbandono è necessario organizzare un ricco calendario delle attività basato su impegni e giornate dedicate ai vostri hobby preferiti.

Loading...

Author: Se red

Share This Post On