Le persone insicure tendono a rendere infelici gli altri

Vi è mai capitato di passare del tempo con delle persone insicure? Secondo gli esperti, la gente che ha maggiormente difficoltà a relazionarsi con gli altri e a credere nelle proprie capacità tenderà anche a rendere infelici gli altri intorno, soprattutto quelli che amano.

Vari studi hanno rilevato che avere un atteggiamento mentale negativo nei confronti degli eventi della vita può inficiare lo stato di salute ed avere effetti negativi sulla felicità e il benessere anche degli altri. Dietro questo processo deriva la teoria dello psicoanalista viennese Alfred Adler, che ha coniato il termine complesso di inferiorità. Secondo Adler, le persone che si sentono inferiori vivono le loro giornate cercando di sovracompensare attraverso ciò che egli chiama “lotta per la superiorità”. L’unico modo in cui queste persone interiormente incerte possono sentirsi felici è di rendere gli altri decisamente infelici.

Lo psicologo James Brookes dell’Università di Derby ha deciso di indagare il modo in cui questo tipo di persone effettivamente percepiscono se stesse sia in termini di autostima che la fiducia nella loro capacità di avere successo. Secondo lo studioso, le persone insicure tendono a far sentire gli altri come loro, inoltre Le persone che si sentono molto inferiori cercano di mostrare sempre l’elevato standard in cui vivono. Quello che stanno cercando di fare è quello di annunciare i loro standard elevati come un modo di affermare che, non solo sono meglio di chiunque altro, ma che si tengono a una serie più rigorosa di criteri di autovalutazione. Questo è un trucco per nascondere in realtà una forte fragilità interiore. Inoltre l’individuo insicuro non vuole per nessun motivo distinguersi ed essere additato come diverso, quindi cercherà di “mimetizzarsi” al meglio nell’ambiente in cui deve recarsi. L’insicuro, come è ovvio che sia, mira a farsi accettare dal gruppo e dalla società. Quindi, oltre al look anche le opinioni manifestate durante una conversazione saranno tese a ricevere un plauso il più ampio possibile.

LEGGI ANCHE: I tanti errori che le donne commettono in amore e che dovrebbero evitare

Le persone con un forte complesso di inferiorità inoltre non sentono di avere abbastanza per sentirsi fortunati. Si sentono insicuri, si prefissano mete troppo ambiziose e prestigiose e che quasi sicuramente non potranno raggiungere, tutto questo solo per acquisire quella notorietà che non ricevono dai loro successi attuali. In questo modo, mostrerebbero la loro superiorità tramite mete teoricamente superiori, il cui mancato raggiungimento finirà per rafforzare la loro insicurezza.Infatti sempre secondo Adler, le persone che si sentono inferiori cercano di compensare sempre questo sentimento tramite quello che lui chiama lotta per la superiorità. L’unico modo che queste persone trovano per affrontare l’insicurezza delle loro capacità e per stare bene è rendere infelici gli altri. Per Adler, questa lotta per la superiorità è il nucleo della neurosi.

Per tali motivi altri esperti hanno spiegato che per avere un buon rapporto con una persona insicura e star bene è necessario comportarsi con gentilezza, rispetto e in maniera rassicurante. Le persone insicure hanno bisogno di sostegno e incoraggiamenti costanti, che non puoi fornire sempre.

Spesso gli insicuri sono ansiosi riguardo a qualcosa o a qualcuno, forse perché sono stati feriti dai loro precedenti partner o perché sono stati vittima di bullismo per il loro aspetto. Alcune persone insicure possono sembrare fredde e scortesi, ma quando la gente a che a fare con loro, capisce il vero sentimento di timore e di dolcezza che in realtà nascondono. Per tali motivi il consiglio è di non farsi annientare da queste persone combattendole ma aiutandole ad affrontare il problema con delicatezza e tanta calma.

Author: Se red

Share This Post On