Le donne lasciano gli uomini che amano per 4 motivi

E’ doloroso ma per quanto possa esserlo, alcune donne lasciano gli uomini di cui sono innamorate e che continueranno ad amare per dei motivi ben specifici…

Justice Schanfarbe, consulente matrimoniale, spiega i tanti motivi per cui gli uomini dovrebbero far più attenzione alle proprie compagne per non rischiare di rimanere da soli. “Nel mio studio, le donne mi dicono: “Potrebbe arrivare chiunque e farmi perdere la testa, proprio sotto il naso di mio marito”. A volte questa consapevolezza le spaventa. A volte piangono”.

Tuttavia spiega ancora l’esperto, che lasciano anche le donne che vengono trascurate troppo a lungo. Questa è la risposta che molti esperti danno alla decisione di molte donne di lasciare gli uomini anche quando ne sono innamorate.Inoltre le donne lasciano anche perchè vedono che il proprio rapporto non viene curato e alimentato a dovere. Il rapporto di coppia infatti va curato, come una pianta o un fiore preziosi o delicati, altrimenti appassisce.

L’esperto consiglia: “Se pensate di essere presenti per vostra moglie, provate ad ascoltarla. La vostra mente si allontana? Fateci caso. Quando la guardate, quanto profondamente riuscite a vederla? Guardatela ancora, guardate più a fondo. Incrociate il suo sguardo e restate così più a lungo del solito, anche quando vi sentite a disagio”. Vediamo comunque quali sono i motivi che spingono alcune donne innamorate a lascare il proprio partner:

1. La mancanza di interessi comuni: Non c’è nulla di male ad avere gusti diversi, ma provare scarso interesse per le iniziative che propone il partner potrebbe mettere a rischio il rapporto. Ad esempio per 6 italiane su 10 un compagno senza interessi culturali alla lunga può far scoppiare la coppia. Non sempre si ha voglia di fare le stesse cose e non c’è nulla di male quando accade, ma provare scarso interesse per le iniziative che ti propone il partner potrebbe mettere a rischio il vostro rapporto.

LEGGI ANCHE: tanti errori che le donne commettono in amore e che dovrebbero evitare

Sempre secondo una recente indagine, avere degli interessi in comune a volte aiuta, perché così è più facile passare del tempo insieme ed è sempre bello condividere le proprie passioni con cui si ama, tuttavia non è strettamente necessario per il benessere della coppia.

2. La mancanza di dialogo: Uomini e donne sono diversi, e spesso comunicano gli stessi sentimenti ed emozioni in modi diversi. L’importante è dialogare sviluppando l’empatia e avendo soprattutto la volontà di ascoltarsi e di andare oltre i propri schemi mentali, per poter comprendere il partner. Se manca questo dialogo le donne si sentiranno sempre più lontane e abbandonate.

3.Uomini assenti: Senza dubbio, uno dei motivi principali che spingono una donna a lasciare l’uomo che ama è l’assenza del partner. Si tratta di una mancanza che non necessariamente è fisica ma sicuramente è affettiva. Questa assenza non dipende dalla cattiveria o dal disinteresse nei confronti della propria famiglia, spesso, questi uomini sono padri splendidi e sono un supporto indispensabile per tutta la famiglia. Semplicemente, con il passare degli anni, la moglie passa in un secondo piano e il rapporto di coppia viene dato per scontato.

4. Essere o non essere simili: Le vostre opinioni politiche e i vostri hobby coincidono? Allora siete fatti l’uno per l’altra, altirmenti le donne scapperanno. A sostenerlo una ricerca scientifica. Una risposta al perché di quell’alchimia che fa stare insieme due persone per tutta la vita arriva dallo psicologo inglese Glenn Wilson, docente al Gresham college di Londra e ospite a Roma del seminario «La scelta del partner e il successo di una relazione», organizzato da Antonio Chirumbolo, docente di psicometria e teoria e tecniche dei test all’Università La Sapienza.

I ricercatori hanno poi messo a confronto le coppie che avevano caratteristiche simili con quelle del gruppo di controllo. «Dai dati raccolti risulta che le coppie che hanno raggiunto punteggi più elevati di “Quoziente di compatibilità” sono risultate le più stabili e soddisfatte. Nelle coppie longeve che “funzionano” ci sono degli aspetti chiave per entrambi i sessi, come per esempio la fedeltà e il tipo di relazione che si cerca (superficiale o stabile), ma anche tratti della personalità, livello culturale, gusti e preferenze».

Author: Se red

Share This Post On