Lamentarsi fa male alla coppia

Lamentarsi fa male, anzi malissimo al benessere e alla stabilità della coppia. Uno studio condotto dall’Università di Chicago ha rilevato che sono soprattutto le coppie, in cui soprattutto lei, ha un carattere nervoso e irascibile, a essere a rischio, più di quelle in cui il negativo è lui.

Tra gli studiosi che si sono interessati all’argomento, anche Steven Parton, ha ben pensato di esprimere la sua e ha rilevato che lamentarsi, in generale, fa male alla salute e altera il cervello in modo negativo. Secondo Parton, infatti i pensieri negativi innescano altri pensieri della stessa natura, che sopraggiungono anche in modo casuale.

Insomma è risaputo che lamentarsi fa male a tutto il sistema nervoso, altera anche l’alto e crea danni alla stabilità di entrambi. Le coppie che si irritano tendono poi in seguito a lamentarsi per qualsiasi cosa, anche superflua. Le conseguenze della negatività, sono terribili anche dal punto di vista fisico perché quando il cervello accende queste sinapsi di rabbia, si indebolisce inevitabilmente anche tutto il sistema immunitario. I pensieri negativi, infatti, portano alla nascita di nuovi pensieri negativi e problemi di salute. L’autore e studioso della natura umana Steven Parton, come racconta The Inc. Life, ha elencato tre motivi scientifici per cui è pericoloso per il cervello e per il fisico lamentarsi:

1. I pensieri negativi portano a nuovi pensieri negativi:

Pensare sempre in maniera negativa fa vedere tutto in negativo. I pensieri negativi generano nuovi pensieri negativi. Il cervello si modella in base a questa attività e la ripetizione di pensieri pessimisti modificano il cervello. Pensare ad una cosa brutta e che vi fa soffrire poi vi porterà a vedere anche altre cose in maniera più triste e poco positiva.

2. Uscire con gente negativa aumenta la negatività:

Steven Parton, un autore e studioso della natura umana, spiega che lamentarsi non solo altera il cervello negativamente, ma ha anche gravi ripercussioni per la salute mentale anche di chi vi circonda. Stare con una persona che si lamenta spegne i neuroni.

3. Lo stress fa male al corpo:

Il colpevole è il cortisolo, l’ormone dello stress. Quando si pensa in modo negativo lo si rilascia in grandi quantità provocando “interferenze con l’apprendimento e la memoria, una risposta immunitaria più bassa e una minor densità ossea. Le neuroscienze dicono che se abbiamo un certo tipo di pensiero, questo è più facile che si ripresenti nella nostra mente. Dunque, lamentela genera lamentela, una spirale negativa. Fortunatamente è vero anche il contrario.

Author: Se red

Share This Post On