I 4 pilastri della coppia che funziona nel tempo

Esiste una formula per far funzionare una relazione di coppia nel tempo? Nessuno sa qual è la formula perfetta ma ci sono degli ingredienti nella che non possono mancare nella ricetta dell’amore.

Molte persone infatti sempre più rinunciano ad una vita di coppia e alla ricerca del grane amore e pensano che amare sia diventato ormai sinonimo di soffrire. Alcuni hanno paura ad imbarcarsi in nuove relazioni perché danno per certo che saranno tormentose, che gli causeranno sofferenza, frustrazione, insicurezza oppure perché si sentiranno con un cappio alla gola che gli impedirà di godersi il loro bisogno di libertà e indipendenza. Come afferma lo psicologo Walter Riso, il 50% delle coppie si separa e dell’altro 50% che non lo fa, più della metà non vive bene. C’è solo un 20% delle coppie che si realizza in amore e si sente libero.

Tuttavia ci sono dei pilastri che possono reggere una relazione di coppia e renderla stabile ne tempo. Il love coach David Schroeder consiglia di focalizzarsi su 5 elementi, che secondo lui sono imprescindibili per una coppia che funzioni: «Il più delle volte, i problemi di coppia ruotano attorno a una comunicazione inefficace, che innesca sfiducia, al bisogno di potere e di controllo e alla ricerca del voler avere ragione a tutti i costi – spiega – Al fine di avere un rapporto d’amore sano e felice, una coppia ha bisogno di avere un buon flusso di energia e una perfetta sinergia».

1. Rispetto. Rispetto viene dal latino, dalla parola respicere che significa guardare.. Rispettare, di solito, significa anche riconoscere i meriti altrui o anche comportarsi con l’altro secondo le sue aspettative. Rispetta lo spazio dell’altro. Non stare male se non sei il centro della sua attenzione, hai un posto speciale e preciso nella vita del tuo partner e il tuo partner ha il suo nella tua vita. Comunicate in modo sano, non rimproverarlo, digli quello che pensi e che senti sul momento, non generalizzare.

Rispettare, quindi, vuol dire concedere la libertà di essere ciò che scegliamo di essere e di non pretendere, mai, niente. Ecco che il rispetto in amore diventa un ingrediente fondamentale. Ma il vero concetto di rispetto è amare gli altri: imparare ad osservarli e accettarli per quello che sono, non imporre a nessuno di adeguarsi a te, alle tue pretese, accettare che ognuno sia chi preferisce e possa vivere come vuole.

LEGGI ANCHE: Il segreto per la felicità di coppia? Bere un drink insieme

2. Comunicazione. La comunicazione alla base della relazione di coppia. La comunicazione utile ed efficace, all’interno di un rapporto, presuppone due dimensioni indispensabili: 1) riuscire ad esprimere le proprie emozioni, esigenze personali e di coppia in modo comprensibile per l’altro, sia a livello verbale che non verbale, attraverso comportamenti e gesti significativi ed eloquenti; 2) riuscire a comprendere i bisogni e le emozioni dell’altro attraverso un atteggiamento di ascolto e osservazione reali, in assenza di quella dose di pregiudizio che ostacola l’accettazione sincera del modo di essere dell’altro. Una buona intesa di coppia passa quindi anche attraverso la comunicazione. La coppia si basa sulla comunicazione oltre che sull’amore reciproco.

Comunicare è fondamentale per riuscire a superare conflitti ma anche per rafforzare l’intesa. Sfruttando le potenzialità del linguaggio femminile. Infatti è importante riuscire a comunicare non solo attraverso la parola, ma soprattutto attraverso l’emozione, il modo in cui viene detta. Un sorriso, un gesto, un abbraccio, spesso fanno la differenza creando complicità e intesa e aiutando il partner a comprenderci meglio. Parlare con chiarezza e in modo semplice senza essere aggressive: “mi piacerebbe che”…”vorrei che…” aiutano ad esprimere meglio le proprie esigenze in maniera positiva.

3. Fiducia. La fiducia è sempre alla base di ogni relazione. Le relazioni più felici e appaganti si basano su fondamenta molto solide, costituite da una fiducia incondizionata. Essere fedele nei confronti di una persona significa esserlo su tutti i livelli. Ciò implica sia una fedeltà fisica che emotiva.

Alcuni ritengono che stabilire un legame intimo con qualcun altro, limitandosi a trascorrere del tempo insieme, non sia dannoso per la coppia, ma non è così; con il tempo la tua relazione ne risentirebbe sicuramente. La fiducia si sviluppa solo in ambienti sani e sicuri. Entrambi avete bisogno di sapere che siete amati per le persone che siete e non per altre ragioni, ad esempio il denaro, la famiglia, l’aspetto fisico o persino il timore di stare da soli.

Non tenere nulla nascosto, non devi avere segreti per il tuo partner. Come forse già sai, presto o tardi, la verità viene sempre alla luce e le conseguenze del non essere stato completamente sincero distruggeranno la fiducia rovinando la tua relazione. La fiducia è la condizione indispensabile per ogni incontro pienamente umano tra due persone · Non riguarda solo il momento dell’incontro e del dialogo, ma implica una proiezione sul futuro, la certezza di non essere traditi · Nell’atto del fidarsi c’è qualcosa di religioso: credere è fidarsi

4. Complicità. La complicità nella copia rende la relazione unica e diversa da qualsiasi altro legame. Significa sentire una connessione che rende semplice comunicare e condividere. Infatti, quando in una coppia esiste molta fiducia e affetto, si crea un linguaggio proprio per esprimersi, trasmettere amore ed esprimere tutti i propri desideri.

5. Passione. Secondo un’indagine, le scintille della passione nelle relazioni di coppia pare si affievoliscano fino a sparire dopo solo un anno di vita insieme.

Ecco quanto sostenuto da un’indagine condotta per conto di Lloydspharmacy Online Doctor e riportata dal Daily Express: secondo quanto emerso, le coppie in media fanno l’amore una volta al giorno durante i primi 12 mesi di convivenza o matrimonio (prolungando virtualmente la luna di miele), tuttavia dopo questo periodo gli incontri sotto le lenzuola si fanno via via più radi. Dunque bisogna mantenere sempre viva la passione.

Author: Se red

Share This Post On