Esistono 5 tipi di abbracci dai diversi significati

Abbracciare una persona cara, abbracciare il proprio partner, i propri figli, abbracciare qualcuno è sempre una grande emozione, tuttavia in natura esistono moltissime tipologie di abbracci, noi ne abbiamo selezionati ben 5 per scoprire il loro significato e non solo.

L’abbraccio infatti ha tantissimi significati: Di solito si abbracciano gli amici, i fratelli, i fidanzati, si abbracciano le persone che non vedevamo tempo, si abbracciano vecchie conoscenze, ci si abbraccia per dirsi addio, ci si abbraccia perché si ritrova qualcuno che si pensava avessimo perso.

Tutti abbiamo bisogno degli abbracci e di darne. Ma perchè? Secondo la scienza, un abbraccio a una persona cara fa bene alla mente e al corpo. Innanzi tutto, l’abbraccio stimola nell’ipotalamo la produzione di ossitocina, che dà una sensazione di benessere interiore. In secondo luogo aiuta il cervello a ridurre il livello di cortisolo. Secondo uno studio della Ohio State University, sono soprattutto le persone anziane ad avere bisogno di dimostrazioni di affetto e abbracci perchè con il passare dell’età, infatti, si diventa più fragili non solo fisicamente ma anche emotivamente.

L’essere toccati è una necessità fondamentale per la nostra esistenza. Il contrario può provocare insicurezze, ansia e problemi psicologici. Coccole e tenerezze rispondono al bisogno innato di sentirsi protetti e amati.I benefici della vicinanza fisica si riflettono anche sulla salute. Dare e ricevere gesti affettuosi migliora la pressione sanguigna e stimola le risposte immunitarie di difesa dell’organismo.

[wpsr_button id="9926"] [wpsr_button id="3190"]

Gli abbracci possono essere caldi e affettuosi, cosa che ci permette di esprimere qualsiasi tipo di sentimento senza dover parlare. Tuttavia, esistono abbracci falsi che esprimono un sentimento negativo o peggiorativo sia nella persona che li riceve sia in chi li dà. Insomma bisogna imparare a leggere il significato degli abbracci per non cadere in qualche strana relazione illusoria e falsa.

LEGGI ANCHE: Gli studiosi: abbracciarsi fa bene alla salute

Inoltre pare che soprattutto in una relazioni gli abbracci siano davvero una fonte essenziale e di grande importanza. A rivelarlo, una ricerca americana condotta nel 2010 dallo psicologo David Schnarch. Secondo lo studio, gli abbracci sono in grado di comunicare al partner voglia di contatto e desiderio. Ma soprattutto il bisogno di lasciar cadere barriere fisiche e spirituali. Gli abbracci consentono di liberare le emozioni più nascoste di ognuno di noi.

Uno studio è riuscito a stilare una lista di 5 tipologie di abbracci, tutte con significato diverso. Unirsi con le braccia e appoggiare la testa sulla spalla dell’altro ha infatti una serie di sfumature affettive, molto più profonde di quelle che credete. Vediamoli uno ad uno:

1. Abbraccio a grappolo.  E’ il tipico abbraccio definito dell’unione indissolubile, farsi coraggio, lottare contro il mondo ma rimanere sempre in piedi. In due.

2. Abbraccio di gruppo tra amici. Molto utilizzato fra amici e gruppi di persone che si conoscono da tanto o che lavorano da tempo in team, si tratta in genere di una compagnia unita, nemmeno i litigi la potranno spezzare.

3. Abbraccio a stretta. Simbolo della pace tra le persone e i partner nonchè ammissione delle colpe. Solitamente a questo abbraccio, segue per le coppie un lungo bacio romantico.

4. Abbraccio a carezza. Affettuoso, di solito dato anche dai genitori o dai parenti, rappresenta una profonda stima, riconoscenza, gratitudine. Solitamente lo si scambia coi familiari, i nonni, le persone che ti hanno fatto crescere.

5. Abbraccio incrociato. Per le coppie è il più utilizzato,  lui si abbandona completamente a lei. In lei o lui trova protezione, amore e torna bambino/a.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Author: Se red

Share This Post On