Coppia, i 10 motivi più frequenti di litigio

Quando la coppia scoppia e i litigi sono frequenti è importante imparare a riconoscere le cause scatenanti e imparare a prevenirle. Gli esperti spiegano quali sono i 10 tipi di litigi più frequenti da evitare…

Litigare è una delle certezze di una coppia. Ecco alcuni dei motivi più frequenti di discussione in una relazione, i classici che tutti quanti prima o poi abbiamo sperimentato.

Tuttavia, i cervelloni dell’Università del Michigan, autori di un recente studio pubblicato sul Journal of Marriage and Family: Marital conflict behaviors and implications for divorce over 16 years, in cui sostengono che litigare fa bene alla coppia. Basta saperlo fare. Analizzando il comportamento di 363 persone tra uomini e donne sposati, gli studiosi hanno infatti notato che, durante i primi anni di matrimonio, è l’uomo che cerca di risolvere i conflitti dialogando, mentre la donna è la più incline a strillare e scappar via. Col tempo qualcosa, fortunatamente, cambia: «Nel corso del matrimonio, lei spesso riconosce che ritirarsi dal conflitto o ricorrere a strategie “distruttive” non è efficace né positivo», spiega l’autrice della ricerca, Kira Birditt. Ed è proprio questa, secondo il team di studio, la strada da percorrere per rendere più solido un matrimonio.

Infatti gli argomenti sui quali le coppie finiscono per accapigliarsi verbalmente sono sostanzialmente sempre gli stessi, come spiega un gruppo di esperti in un articolo sul Reader’s Digest, illustrando le strategie più efficaci per risolvere i 10 principali motivi di litigio.

Per prima cosa 1. i soldi fanno litigare: Secondo una ricerca, le spese sono una delle cause più frequenti di scontro in una coppia. «Ognuno di noi proviene da un differente background finanziario – sottolinea la psicologa Nikki Martinez – e ha quindi le sue idee su come vadano gestite le finanze, indipendentemente dal fatto che sia cresciuto coi soldi o abbia sempre faticato a guadagnarli».

2. Passare del tempo separati. Indipendentemente dallo stadio della relazione, stabilire quanto sia il tempo giusto da passare insieme è sempre un equilibrio precario. «Avere amici ed interessi al di fuori del rapporto è senz’altro salutare – ammette la Martinez – ed è fondamentale che il partner lo capisca e lo accetti».

LEGGI ANCHE: Le 6 cattive abitudini che danneggiano la vita di coppia

3. quando lui si scorda tutto. Lui si scorda sempre il giorno vostro anniversario. Ci vorrebbe un cervello appena superiore al mono-cellula di un lombrico per fissarsi in testa una sola data l’anno. Eppure lui se ne dimentica puntualmente. Quando deve farvi un regalo entra in crisi perché nonostante vi conosca da 5 anni i vostri gusti non è che li ha ben chiari.

4. Scarsa comunicazione. Parlare è una delle attività favorite dalle donne e una delle più temute o detestate dagli uomini. Sempre più persone chiedono una terapia a causa di problemi di comunicazione nella loro vita di coppia, problemi che spesso generano malintesi, litigi, conflittualità di coppia e un progressivo allontanamento reciproco. Avere una buona comunicazione nella coppia, consente di capirsi meglio e vivere il rapporto con più serenità. Molto spesso le coppie che iniziano una terapia di coppia, mostrano chiaramente quanto sia scarsa la loro capacità di comunicare. Un’ errata comunicazione scaturirà una serie di incomprensioni che ripetute nel tempo, non fanno altro che danneggiare il rapporto. Ma vediamo ora alcune regole utili per migliorare la propria comunicazione con il partner.

5. Gelosia. La gelosia – che ci piaccia o no ammetterlo – non ha in realtà molto a che vedere con il sentimento, quanto con il possesso. A meno che non ci siano motivi più che fondati – siete certe di un tradimento fatto o subito, la fiducia reciproca si è incrinata per motivi reali e gravi – la gelosia è spesso solo un brutto fantasma che succhia forza all’amore.

6. Mura domestiche. I litigi fra le mura domestiche sono frequenti come gli incidenti con i coltelli e il phon. Basta che uno dei due partner sia un po’ ordinato e l’altro mediamente disordinato per scatenare la guerriglia psicologica a colpi di recriminazioni da aspirapolvere e mutande lasciate in mostra sul pavimento.

7. Vacanze. Dove andiamo? Domanda fatidica fatta nel momento in cui si deve scegliere dove andare a cena o in vacanza. Se non si ha una meta comune, accontentate il vostro partner per questa volta. La prossima sarà la vostra scelta a prevalere.

8. Intimità. Sembra assurdo ma con il tempo anche in quel campo la coppia diventa più esigente e chiede maggiori attenzioni. 9. Famiglia. Se la famiglia si mette in mezzo la situazione è tragica. Insomma mamme e papà invadenti non sono mai piaciuti. 10. Amici. Attenzione alla scelta degli amici e ad evitare di passare troppo tempo con quelli single e libertini che potrebbero far davvero seccare il vostro/a partner.

Author: Se red

Share This Post On