Perché siamo infelici in amore: La spiegazione scientifica

Amore purtroppo il più delle volte significa anche soffrire e l’infelicità regna spesso sovrana anche nelle coppie datate e persino nei conviventi alle prime armi. Ma perché siamo così infelici in amore? A spiegarlo ci ha pensato un economista comportamentale.

A sostenerlo, è Dan Arlely, relatore di Ted. “Quando sei in una relazione ma continuamente hai un piede fuori e pensi a come il mondo esterno sia più interessante. Ecco, questa non è una buona ricetta per un rapporto a lungo termine”. L’uomo infatti ha ideato anche un video dove spiega tutta la dinamica. “Non guardate il giardino (più verde) del vicino, altrimenti il vostro non vi piacerà. Una metafora che spiega alla perfezione perché le persone sono infelici nei rapporti a lungo termine”. Tuttavia molte coppie nonostante la grande infelicità continuano a mantenere il rapporto vivo, ma come mai? Un team di ricercatori dell’Università di Toronto si è fatto la stessa domande e ha offerto una nuova chiave di lettura su cosa determini le scelte nelle relazioni affettive. Secondo la ricercatrice Samantha Joel e i suoi colleghi, la mente umana ha tendenze prosociali e automatiche forti determinate dalla credenza che non è piacevole infliggere dolore sociale. Per questo si tende ad essere gentili con l’altro per non causargli dolore e sofferenza, e questa cosa porta a mantenere le relazioni anche con partner non compatibili. Di conseguenza rifiutare qualcuno diventa più facile a dirsi che a farsi, almeno questa è la teoria cui sono giunti gli scienziati di Toronto.

LEGGI ANCHE: In presenza di questi 4 atteggiamenti le relazioni falliscono (lo dice la scienza)

Loading...

I ricercatori del gruppo di Joel hanno reclutato giovani uomini e donne soli ma interessati a conoscere e uscire con qualcuno. Così è stato creato un sito per appuntamenti con foto di gente non molto attraente. Dopo aver effettuato la loro scelta, i partecipanti, hanno fissato un appuntamento con la persona designata. Bisogna ricordare anche che proprio quando non ci sono comunicazione, rispetto e abitudini sane, nascono relazioni infelici. Ancor peggio è rimanere in relazioni del genere per comodità. GUARDATE IL VIDEO DI DAN ARLEY 

Se anche a letto è calma piatta e non avete più il desiderio che vi scatena la passione il problema è serio. Anche quando si ha il desiderio di trascorrere più tempo da soli che con il proprio partner è un chiaro segnale di infelicità di coppia.

Grave anche se non vi sentite soddisfatti e non ricevete le attenzioni che vorreste tenderete a ignorare sempre di più il vostro partner, allontanandovi sempre di più. Ricordiamo inoltre, che l’infelicità porta ad avere dubbi anche su se stessi, per una spirale senza via di scampo.

Gravissimo quando non pensate più a nulla che possa essere condiviso come un viaggio, un’esperienza. Se Non c’è voglia di pianificare il futuro con il vostro partner, questo vi dice qualcosa? Dunque ricordiamo che essere infelici è un segnale importante, che non va ignorato e, anzi, va preso in considerazione con molto scrupolo. Ed è ovviamente un segnale importante.

Loading...

Author: Se red

Share This Post On