Le storie d’amore che durano? Quelle in cui non ci si ama

Sembrerà strano ma secondo gli studiosi, le storie d’amore che durano sono per la maggior parte quelle in cui non ci si ama. A dire il vero, la nuova tendenza in fatto di relazione di coppia spiazza un po’ per tanti motivi…

Secondo gli esperti infatti è più facile che una coppia che riesca ad incanalare la rabbia e la sopportazione reciproca sopravviva di più rispetto ad una che si lascia trascinare dal sentimento dell’amore eterno. Secondo recenti ricerche, infatti l’amore dopo qualche anno diminuisce ma la cosa importante per resistere è saper affrontare insieme la cosa ed avere la sincera voglia di continuare ad esistere come coppia.

Le ricerche condotte da J. Gottman sull’argomento hanno evidenziato come poche coppie divorzino perché non vanno d’accordo o per una reale incompatibilità di carattere. Secondo lo studioso, la maggior parte dei divorzi dipende da un progressivo affievolirsi dei sentimenti d’amore, rispetto e ammirazione verso il partner. Consigli inefficaci per una coppia in crisi Uno dei consigli piuù comuni che viene dato ad una coppia in crisi è quello di cercare di recuperare il clima di romanticismo e passione degli inizi con romantiche cenette a lume di candela o vacanze in qualche posto esotico. Viene consigliato alle coppie, magari sposate da diversi anni, di comportarsi come gli inizi del corteggiamento: lei deve vestirsi in modo provocante e lui tornare a casa con un mazzo di rose rosse.

LEGGI ANCHE: Le posizioni del sonno che rivelano se la coppia funziona 

Anche Gottman, uno dei più noti studiosi delle relazioni di coppia, cercò di individuare quali sono i fattori psicologici e non che permettono ad un unione di durare nel tempo. Il suo studio, forse lo studio più sperimentale e completo sull’argomento, dimostrò che amicizia e rispetto reciproco sono le basi di un rapporto duraturo e felice.

Le coppie che rimanevano felicemente sposate non sono meglio assortite rispetto alle coppie che divorziano ma la differenza principale è mentre le coppie infelici si concentrano sugli aspetti negativi del partner e della relazione, le coppie felici fanno l’opposto. n particolare, le coppie che durano considerano il partner il loro migliore amico. Questo significa che le coppie felici hanno una buona conoscenza del partner: conoscono i suoi sogni, le sue paure, i dettagli della sua vita, le persone che frequenta, le sfide professionali che sta affrontando.

TUTTAVIA SE AVETE QUALCHE PROBLEMA ANCHE NELLA GESTIONE DELL’RA E DEI LITIGI ECCO I CONSIGLI PER RITROVARE L’INTESA DI COPPIA:

1 Coltivate l’amicizia. Sforzatevi di guardare il partner con occhi nuovi, in fondo sono passati mesi o anche anni dal vostro primo incontro e lui/lei è diventato una persona diversa. Spegnete la televisione o il pc e riprendete ad ascoltare veramente, dandogli la vostra piena attenzione.

2.Create delle buone abitudini di coppia. on è vero che l’abituro stanca anzi! L’abitudine non è sempre dannosa, al contrario le coppie felici hanno delle abitudini positive che li aiutano a rafforzare il legame. 3. Tecnica ascolto Oh poor baby. Questa è una tecnica di ascolto empatico che è molto potente per ristabilire l’armonia di coppia. Quando il vostro partner vi racconta di qualcosa che va male nella sua vita, scolatelo con premura e attenzione come farebbe una mamma con un bambino piccolo.

loading...

Author: Se red

Share This Post On